Conseguire la Patente AS è un passo importante per chi ha una difficoltà motoria per raggiungere una vita indipendente ed autodetermina e consentire al disabile un reintegro nella società ed una autonomia negli spostamenti pari a quella dei normodoti.

Il numero ridotto di Patenti AS tuttora rilasciate in Italia ed una normativa non estremamente chiara, fa in modo che visite presso Commissioni Mediche Locali, anche situate a breve distanza tra di loro, possano dare esiti diversi, adattamenti diversi e concedere o meno la Patente AS a disabili con la medesima disabilità.

Il progetto Patente AS nasce per colmare questi vuoti normativi ed istituzionali che caratterizzano il nostro paese; allo stato attuale nel nord Italia non ci sono Autoscuole o Motorizzazioni che dispongano di moto adattate per le varie disabilità che consentano al disabile di esercitarsi e sostenere l’esame di guida.

Il disabile viene in questo modo discriminato e si trova in grandi difficoltà perchè la maggior parte delle motorizzazioni omologa le modifiche del mezzo solo se queste sono scritte sulla patente, ma senza una moto già modificata e con le modifiche riportate a libretto, non è possibile ne esercitarsi ne sostenere l’esame di guida per ottenere la Patente AS.

La nostra associazione desidera diventare un punto di riferimento per il superamento di queste problematiche e consentire il raggiungimento di una maggiore autonomia ed indipendenza negli spostamenti soprattutto in ambito urbano dove muoversi in auto risulta sempre più complicato e lento ed i mezzi pubblici non danno un servizio adeguato a chi ha problemi motori.

Vogliamo dare ad ogni disabile la possibilità di recuperare la più totale libertà di mobilità personale, di aumentare la propria autostima e fiducia in se stessi e di tornare ad avere una vita appagante e soddisfacente.

Per questo mettiamo a disposizione le nostre moto multi adattate e la nostra esperienza per aiutarvi e seguirvi nel conseguimento della Patente AS che risulta in questo modo molto più semplice e rapido.

E’ importantissimo ricordare che per la guida di tricicli e quadricicli con dispositivo di sterzo a manubrio è invece necessario sottoporsi a nuova visita medica, al fine della prescrizione di ulteriori specifici adattamenti, e a una prova pratica di guida. Occorre quindi conseguire la patente speciale AS e non è sufficente la patente BS.

COME CONSEGUIRE LA PATENTE AS

SVOLGIMENTO ESAME DI GUIDA

PRONTUARIO
ADATTAMENTI

ADATTAMENTI VEICOLI PER DISABILI

CODICI PATENTE SPECIALE